La psicologia dello yoga

Informazioni sul corso

Dove e quando si svolgerà il corso

Da definire. Partenza prevista per gennaio 2019.

Obiettivi e vantaggi del corso

Il corso offre una prospettiva nuova, basata però sulla tradizionale saggezza dello yoga. Durante 12 incontri imparerai a conoscerti meglio e a costruire in positivo la tua vita. Sarai guidato, passo dopo passo, alla scoperta dei meccanismi della tua psiche, per imparare a riconoscere ciò che ti separa dalla felicità.

Programma

  • Tutta la scienza del mondo non basta per capire se stessi
  • Che cos’è il subconscio e dove si trova
  • Come nasce veramente un trauma
  • Come funziona la personalità
  • Noi siamo il nostro pensiero
  • Impariamo a conoscerci
  • Prendiamo contatto con ciò che ci fa soffrire
  • Comprendere i propri limiti
  • Accettarsi
  • Voglio guarire
  • La forza di cambiare
  • Amare la vita

Contributo di partecipazione

Il contributo di partecipazione per il corso è di 180 €, oltre alla tessera associativa annuale di 20 €. La prima lezione è gratuita e senza impegno.

A chi è rivolto?

A tutte le persone che sono stanche di soffrire, che vogliono migliorarsi e che sono disposte a mettersi in gioco e lavorare su di sé.

Risalire alle cause per comprendere se stessi

Alchimia spiritualeTendenzialmente, noi umani, siamo abituati sempre a dare la colpa a qualcun’altro e a lamentarci, invece di cercare di comprendere e risalire alle cause degli eventi. In realtà la colpa di ciò che subiamo, se di colpa si può parlare, è soltanto la nostra.

L’uomo, infatti, come individuo è soggetto alla legge del karma; tutto quello che produce, lo riceve allo stesso modo, attraverso il corso delle sue incarnazioni di migliaia di anni. Inoltre, è parte di un organismo più grande, che è l’umanità nel suo complesso, e quindi, è soggetto anche alla legge del karma collettivo.

Perciò, di fronte ai mali che affliggono questo nostro martoriato mondo, non possiamo esentarci da responsabilità, in quanto stiamo ricevendo quello che abbiamo prodotto noi stessi nelle nostre vite passate. Più l’umanità persiste nei suoi comportamenti distruttivi, più si troverà dinanzi a situazioni di sofferenza.

Ciò nonostante, è importante comprendere che il karma non è una punizione, e neanche lo sconto di una pena, ma soltanto la possibilità che abbiamo per crescere ed evolverci verso la nostra vera natura di angeli solari. Soltanto facendo delle esperienze possiamo comprenderne gli effetti.

Comprendere la legge del karma rende consapevoli che ogni azione causa un ritorno. Questo significa che gli eventi si verificano quando c’è una causa corrispondente. Se io provoco un’emozione in un’altra persona, alla fine quell’emozione sarà anche la mia stessa esperienza.

L’uomo è sulla terra proprio per fare esperienze e il karma è necessario per la sua evoluzione, così come lo è per la dinamicità dell’universo. Il karma sarà estinto quando raggiungeremo l’innocuità, cioè quando saremo in grado di non nuocere più agli altri attraverso i nostri comportamenti distruttivi. Quel giorno saremo veramente liberi affinché l’anima possa progredire nel suo cammino spirituale.

È importante però sottolineare che nel mondo attuale ci sono molte persone che hanno ancora gravi comportamenti distruttivi. Troppi uomini uccidono, rubano e ingannano. Queste persone a loro volta, nelle prossime vite, dovranno subire queste azioni, quindi ci sarà qualcuno che dovrà loro infliggerle. In questo modo si innescherà un loop senza fine.

È quindi fondamentale che gli uomini inizino un percorso di conoscenza interiore e di miglioramento di se stessi, che porti a comprendere che siamo parte di una Grande Vita e che il nostro scopo è quello di contribuire a migliorarla.

L’insegnante

autore

Alessandro Del Vescovo è un insegnante di yoga e meditazione diplomato alla Scuola Energheia. E’ socio dell’associazione Atman, associazione fondata da Massimo Rodolfi con lo scopo di diffondere la conoscenza e la pratica del Raja Yoga e di tutte quelle tradizioni esoteriche che hanno come finalità il perfezionamento dell’uomo nel suo complesso.

Richiedi informazioni

Inviaci email