Le fasi dell’evoluzione spirituale: involuzione ed evoluzione

Le fasi dell’evoluzione spirituale: involuzione ed evoluzione

L’umanità, come del resto tutto il creato, fa parte di un progetto divino che prevede la discesa dello Spirito nella materia (fase involutiva) e la sua risalita (fase evolutiva), dopo la realizzazione delle esperienze necessarie alla sua evoluzione. Lo Spirito deve immergersi necessariamente nella materia per acquisire coscienza di sé, quindi attraversa il periodo di involuzione, dove discende verso la densità più bassa, fino a toccare il nadir di questa fase, che corrisponde alla nostra terra attuale.

Ora, siamo nel punto più basso della materia e abbiamo già cominciato la strada del ritorno. Da adesso in poi la materia sarà sempre più rarefatta, in modo da tornare alle stesse condizioni vibrazionali iniziali. Tutto il percorso di ritorno dalla materia più densa allo Spirito, per noi umani, si intraprende attraverso la nostra evoluzione spirituale, che possiamo quindi considerare come il punto fondamentale per la realizzazione del progetto divino.

Il percorso di risalita però non è semplice. Gli uomini hanno il libero arbitrio: ciò sta a significare, che la velocità e le modalità con cui avviene l’evoluzione, dipendono solamente da noi. Abbiamo tutti gli strumenti necessari per la nostra evoluzione spirituale, ma molto spesso ci perdiamo per strada, attirati e traviati dalle tentazioni della materia densa. Inoltre, ci sono delle forze che combattono contro l’evoluzione e cercano in ogni modo di ostacolarci.

Simbolicamente questa contrapposizione è rappresentata da Satana, il cui nome in ebraico significa avversario, ostacolo. Satana è l’avversario di Dio e si pone come ostacolo all’evoluzione spirituale degli uomini. Quindi, tutto ciò che ostacola e rallenta l’evoluzione, si può definire come satanico. Il nostro mondo attuale è completamente impregnato di queste forze con cui abbiamo a che fare nella vita di tutti i giorni. Molte cose che ci accompagnano quotidianamente hanno uno scopo satanico: la tecnologia sempre più sofisticata, il cibo che ci costringono a mangiare, la televisione, i governi, la finanza, l’industria; lavorano tutti per rallentare il nostro processo di evoluzione spirituale, in modo da nutrirsi delle nostre vibrazioni distorte.

Aldilà di tutto, è l’uomo il responsabile delle proprie azioni: ha il libero arbitrio anche per decidere di farsi ammaliare dal male ingannatore. La possibilità di rallentare o interrompere il processo di evoluzione dipende dall’umanità stessa, che è l’unica responsabile del proprio destino. Il male esiste e si manifesta nei piani meno elevati dove le vibrazioni sono più basse e distorte e farà di tutto per bloccare la nostra evoluzione spirituale e farci rimanere bloccati anche noi in questi piani bassi. Perciò siamo noi che dobbiamo dire no alle sue tentazioni ed elevarci verso i piani più elevati dello Spirito, per poter intraprendere finalmente, il cammino del ritorno verso casa, verso i cieli da cui proveniamo.

comment No comments yet

You can be first to leave a comment

mode_editLeave a response

Only registered users can comment.

menu
menu

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi leggi l'informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi