Scegli te stesso

Scegli te stesso

Noi umani abbiamo la brutta abitudine di delegare agli altri ciò che ci riguarda direttamente. Il mondo in cui viviamo non ci piace, ma continuiamo a comportarci da vittime, credendo di vivere in balia di situazioni più grandi di noi, delegando ad altri il destino delle nostre vite. Nelle situazioni più disperate speriamo sempre che arrivi qualcuno (che crediamo più capace di noi, perché ce lo hanno inculcato) a cambiare le cose, mettendole nostre vite nelle mani di avidi e infidi personaggi che si fanno chiamare politici. Ma la politica, non riguarda soltanto i politici, riguarda ognuno di noi, nelle cose di tutti i giorni.

Ci lamentiamo, giudichiamo, addossando agli altri le responsabilità dei disastri che affliggono il nostro pianeta, senza alzare un dito per cambiare realmente le cose. Ma se vogliamo veramente voltare pagina, ognuno di noi deve impegnarsi in prima persona, comprendendo che siamo parte di un Tutto. Soltanto se ognuno di noi farà la sua parte, lavorando per il bene comune, possiamo ottenere un mondo migliore.

Pensate che basti votare un partito piuttosto che un altro o che sia sufficiente scegliere un candidato diverso sperando che rubi di meno, per cambiare realmente le cose? Invece di discutere inutilmente su chi votare e guardare quegli stupidi talk show che ci confondono le idee e ci annebbiano la mente, dobbiamo darci da fare e agire in prima persona. Invece di recriminare perché non facciamo qualcosa? Ci lamentiamo che i politici rubano, ma cosa facciamo realmente noi per creare un posto migliore per i nostri figli? Siamo i primi a cercare la raccomandazione, a difendere il nostro orticello e a puntare il dito contro gli altri, siamo i primi ad accettare questo sistema perché nel nostro piccolo ci fa comodo.

Ma allora perché facciamo tutto ciò pur sapendo che è sbagliato? Perché, molto probabilmente non crediamo in noi stessi e non ci amiamo abbastanza. La migliore cosa che si può fare, invece, aldilà di tutto, è scegliere se stessi! Bisognerebbe imparare a vivere in maniera coerente, liberandoci da tutte le maschere e dai condizionamenti esterni. Scegliamo noi stessi, perché siamo gli unici che possiamo migliorare la nostra vita. Non arriverà mai nessuno dal cuore puro che potrà fare del bene nell’attuale sistema politico, a qualsiasi livello, perché è il sistema stesso che sceglie e attira uomini avidi ed egoisti il cui obiettivo primario è il bene personale anziché quello comune, con lo scopo di bloccare, o perlomeno rallentare, il processo evolutivo dell’umanità.

Cambiando in meglio la nostra vita, cambieremo anche quella di coloro che ci stanno vicino e così via. Se ognuno di noi diventa migliore, anche il mondo sarà un posto migliore. Impariamo ad ascoltarci, ad amarci e ad accettare i nostri limiti, trasformando i nostri vizi in virtù. Impariamo a praticare l’amore, prima con noi stessi poi con gli altri. Possiamo farlo perché dentro di noi abbiamo tutti gli strumenti per portare la coerenza nella nostra vita. La più grande rivoluzione è partire da se stessi, lasciando che gli altri decidano liberamente per la propria vita. Costruiamo noi stessi il mondo in cui vogliamo vivere!  Scegli te stesso! 

comment No comments yet

You can be first to leave a comment

mode_editLeave a response

Only registered users can comment.

menu
menu

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi leggi l'informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi