corso meditazione roma: fondamenti e tecniche

Informazioni sul corso di meditazione a Roma

Dove e quando si svolgerà il corso

c/o CoworkTalenti in Via Clelia Bertini Attilj, 34, 00137 Roma RM
Inizio corso: 19 settembre 2018
Orario: 20:00 – 21:00
Calendario completo: 19, 26 settembre – 3, 10, 17, 24, 31 ottobre – 7, 14, 21, 28 novembre – 5 dicembre 2018.

c/o Yes Music in via Marco Polo 10, Osteria Nuova di Poggio Moiano (RI)
Inizio corso: 6 ottobre 2018
Orario: 15:00 – 16:00
Calendario completo: 6, 20, 27 ottobre – 3, 17 novembre – 1, 8, 22 dicembre 2018 – 5, 19, 26 gennaio – 2, febbraio 2019.

Obiettivi e vantaggi del corso

Questo corso, fornisce semplici ed efficaci strumenti per migliorare la propria salute, e comprendere meglio se stessi con l’aiuto della meditazione. Durante 12 incontri imparerai a rilassare il corpo, a respirare correttamente e a calmare e concentrare la mente, utilizzando antiche tecniche, appartenenti alle più importanti tradizioni.
Fondamenti e tecniche di meditazione è un corso di base dedicato a coloro che approcciano la meditazione per la prima volta.

Programma

  • Rilassare il corpo
  • Conoscere il respiro
  • Osservare e comprendere il pensiero
  • Imparare a concentrarsi sviluppando la mente
  • Fondamenti della meditazione
  • La meditazione e il colore
  • La meditazione e il suono
  • La meditazione e la forma
  • La meditazione e l’anima, conoscere la parte migliore di sé

Contributo di partecipazione

Il contributo di partecipazione per il corso è di 180 €, oltre alla tessera associativa annuale di 20 €. La prima lezione è gratuita e senza impegno.

A chi è rivolto?

A tutte le persone che sono stanche di soffrire, che vogliono migliorarsi e che sono disposte a mettersi in gioco e lavorare su di sé.

Perché meditare?

meditazione superare sofferenzaL’essere umano generalmente non conosce se stesso. Non è affatto consapevole della sua vera essenza spirituale, rimanendo focalizzato sugli aspetti più esteriori e tangibili della sua coscienza. L’uomo infatti, si identifica nel suo corpo fisico, nelle sue emozioni e nei suoi pensieri e a causa di ciò è sempre vittima del dolore e della sofferenza.
Le vere cause della sofferenza sono quindi ascrivibili al fatto che l’uomo non conosce se stesso e non si identifica con la sua vera essenza, il Sé Superiore. La meditazione è uno strumento che può aiutare l’uomo nel suo percorso di conoscenza interiore, portandolo alla conoscenza del proprio Sé più profondo e quindi al superamento del dolore e della sofferenza.

Diverse civiltà, nel corso di millenni, hanno sperimentato ed elaborato tecniche di meditazione per aiutare l’uomo a conoscersi meglio e ad evolversi. Tutte queste tradizioni hanno sviluppato delle tecniche che sono alla base della possibilità umana di migliorarsi e quindi di integrare la sofferenza.

Molto spesso gli uomini si lasciano condizionare da credenze e ideologie e per questo non riescono ad intraprendere un vero percorso di cambiamento. È molto importante invece, raccogliere le pratiche meditative di queste tradizioni, senza perdersi in condizionamenti di alcun tipo, con il solo obiettivo di aumentare la consapevolezza ed ampliare la propria coscienza. È fondamentale applicare solo sana pratica di meditazione e rilassamento, valida ed eseguita correttamente.

Generalmente gli uomini credono che la meditazione sia una pratica legata esclusivamente ad alcune religioni come l’indusimo e il buddismo, ma in realtà la possiamo trovare anche nel cristianesimo (la preghiera è meditazione) nell’arte e in diverse tecniche di crescita personale e lotta allo stress.

Sono molti i benefici che si possono ottenere con la pratica della meditazione. Permette l’unione di tutte le parti separate della nostra coscienza, consente di armonizzare l’ambiente che ci circonda e trasformare la materia verso l’alto, innescando un autentico processo di alchimia spirituale. A livello pratico invece, favorisce una maggiore concentrazione e un rafforzamento del sistema immunitario con il conseguente miglioramento del proprio stato di salute generale.

Se effettuata quotidianamente può apportare notevoli miglioramenti alla propria vita, ma la meditazione, oltre ad essere un beneficio per ogni uomo è anche un servizio per il mondo: miglioriamo noi stessi e al contempo anche il Tutto di cui facciamo parte, essendo gli uomini, semplicemente delle cellule di un organismo più grande.

Migliorando le nostre frequenze possiamo innescare un processo di armonizzazione dell’ambiente circostante a livello energetico (immettendo frequenze più pure ed elevate). Di conseguenza, se sempre più persone praticheranno la meditazione correttamente, il mondo sarà sempre di più un posto migliore. 

L’insegnante

autore

Alessandro Del Vescovo è un insegnante di yoga e meditazione diplomato alla Scuola Energheia. E’ socio dell’associazione Atman, associazione fondata da Massimo Rodolfi con lo scopo di diffondere la conoscenza e la pratica del Raja Yoga e di tutte quelle tradizioni esoteriche che hanno come finalità il perfezionamento dell’uomo nel suo complesso.

Richiedi informazioni