L’illusione della morte

La morte è un'illusione

L’uomo ordinario è un perfetto ignorante. Non nel senso dispregiativo del termine, ma perché in realtà, non conosce la struttura della materia e le leggi che regolano il mondo e la vita. Conosce soltanto la realtà oggettiva legata al mondo fisico ed è convinto di spiegare tutto con la “scienza”. Di conseguenza è convinto che con la morte fisica del corpo, tutto finisca o nella migliore delle ipotesi, che ci sia una sorta di giudizio finale per decidere dove debbano vivere le anime in eterno.

Continua a leggere

Com’è in cielo così è in terra

Come è in cielo cos' è in terra

Il Principio della Corrispondenza è uno dei sette principi dell’ermetismo enunciati da Ermete Trismegisto. Questi principi espongono con chiarezza e concisione i metodi della antichissima Dottrina Ermetica di Egitto, che sostanzialmente, descrive i principi su cui si basa l’universo. Sono tratti dal Kybalion, testo sacro facente parte dei Libri di Hermes.

“Com’è in cielo così è in terra” è un assioma che gli uomini ritrovano molto spesso nella loro vita, ma in realtà non riescono bene a comprenderne il vero significato. Letto tra le righe, il Principio della Corrispondenza, enuncia che, tra i fenomeni dei diversi piani di vita o dimensioni, c’è sempre una corrispondenza. Comprendere questa regola, significa risolvere molti dei tanti paradossi e dei segreti della natura.

Continua a leggere

Le forme pensiero

forme pensiero

Pensare è una delle cose più naturali, ma in realtà l’uomo ordinario non sa che il proprio pensiero può condizionare in modo diretto la sua vita. L’uomo è un creatore continuo; quando parla, pensa, crede, soffre, gioisce, crea delle strutture energetiche nei piani sottili che saranno tanto più potenti e resistenti, quanto più forti sono stati i pensieri, i sentimenti, i desideri, e le emozioni che le hanno generate. Per cui tutti quanti, in diversa misura, siamo dei maghi capaci di creare nuove entità nei mondi sottili.

Continua a leggere

L’esercito del male

Come combattere l'esercito del male

In questo particolare momento di tensione e confusione, l’umanità è sempre più assediata da forze che vogliono bloccare la sua evoluzione spirituale. Le forze oscure stanno stringendo le fila e ora come non mai gli uomini sono sottoposti ad un controllo ed una manipolazione molto pressanti. Il male si è radicato in tutti gli ambiti della nostra vita, riuscendo a nascondersi e a fingersi nostro amico. Un amico che finge di aiutarci, mettendoci a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Ma in realtà, tutto quello che ci viene offerto, è finalizzato al controllo e alla manipolazione e serve a tenere gli uomini schiavi e asserviti, incapaci di ragionare con la propria testa, incapaci di essere veramente liberi ed evolversi spiritualmente.

Continua a leggere