L’eterna lotta tra il bene e il male: la battaglia finale

Lotta tra il bene e il male

La storia degli esseri umani è stata sempre caratterizzata dall’eterna lotta tra il bene e il male. Sin da bambini infatti abbiamo a che fare con questa contrapposizione che tanto ci piace e affascina. Le fiabe stesse infatti, non sono altro che degli archetipi, in cui viene riproposta in chiave metaforica questa dualità. Il bene è giusto, vero, gentile e sincero e sconfigge con l’amore il male crudele, malvagio, falso e ingannatore.

La lotta tra il bene e il male e il percorso umano

In realtà tutto ciò racchiude in sé il percorso umano. L’uomo si incarna sulla Terra per evolversi e progredire verso la luce, la propria vera essenza che noi siamo, eliminando progressivamente tutto il male in se stesso e di conseguenza su tutto il pianeta. La nostra storia è stata quindi sempre caratterizzata dalla lotta tra queste due forze, che ha visto l’alternanza nel potere.

Ci sono stati dei momenti in cui ha prevalso il bene, altri in cui il male è riuscito ad affermarsi e a dominare. Solitamente il male quando viene sconfitto si riorganizza per poi penetrare e infiltrarsi lentamente nella società corrompendo e distruggendo tutto ciò che incontra utilizzato le armi della menzogna e dell’inganno.

Gli obiettivi del male sono la separazione e la distruzione, il dominio e il potere. Ma cos’ è il male? Perché è presente in noi? La sua esistenza è dovuta alla presenza di frequenze distorte all’interno della coscienza degli esseri umani. Man mano che va avanti la nostra evoluzione, però queste frequenze grezze e grossolane si trasformano verso l’alto diventando più sottili e rarefatte.

Sostanzialmente il percorso umano prevede proprio questa trasformazione: il male deve essere trasformato in bene, dall’oscurità dobbiamo andare verso la luce, e se vogliamo dirla dal punto di vista dell’alchimia, “il piombo si trasforma in oro”.

La battaglia finale tra il bene e il male

Oggi, siamo arrivati ad punto decisivo della nostra storia. Il nostro pianeta sta effettuando un cambiamento che prevede l’innalzamento della frequenza vibratoria planetaria che porterà all’espulsione definitiva del male. Molti chiamano questa fase Età dell’Acquario, altri Quarta Dimensione, altri ancora semplicemente salto quantico. In definitiva però, tutto ciò che non risuonerà con questa nuova frequenza, non potrà trovare spazio sul nuovo mondo che verrà.

In realtà questa fase è già iniziata e la maggior parte delle strutture e dei sistemi che governano il nostro pianeta, a partire da quello economico, dovranno cambiare perché basati sulla separazione, sulla ineguaglianza, sullo sfruttamento e la discriminazione. Vediamo chiaramente il sistema economico mondiale basato sullo sfruttamento degli uomini e delle risorse del pianeta, che non può più essere sostenibile, sgretolarsi sotto i nostri occhi. Abbiamo bisogno di modelli che prevedano la condivisone delle risorse e la cooperazione tra i popoli, in modo da rendere possibile la pace, lo sviluppo e l’evoluzione di tutta l’umanità.

Il male sa di essere alle strette e per questo sta buttando fuori il peggio di sé e questo lo possiamo vedere con tutto ciò che di negativo sta investendo il nostro meraviglioso pianeta; stiamo vivendo un periodo storico particolare, il più negativo e pericoloso di tutta la storia dell’umanità. Ovviamente la maggior parte degli esseri umani non è consapevole di questa guerra quotidiana che investe ogni ambito della nostra vita, ma moltissimi fratelli combattono ogni giorno questa grande battaglia consapevolmente, con l’arma dell’amore, l’amore vero. È un lavoro silenzioso di elevazione delle frequenze ed ogni essere umano nel suo piccolo può fare qualcosa, basterebbe esserne consapevoli.

Ovviamente, non si può combattere questa guerra con le armi convenzionali, sarebbe contrario al concetto di amore che invece dobbiamo applicare per raggiungere la tanto agognata meta, un nuovo mondo dove possano regnare pace e giustizia. Per questo motivo è molto importante che sempre più persone risveglino la propria coscienza per incamminarsi consapevolmente sul sentiero della luce e combattere questa battaglia finale dell’eterna lotta tra il bene e il male. Non si può più restare nel mezzo ed assistere inconsapevoli a quello che sta accadendo, ma bisogna decidere da quale parte stare; è arrivato il tempo di agire!