Yin e Yang: le forze creatrici dell’universo

Yin e Yang: le forze creatrici dell’universo

Yin e Yang sono due termini taoisti che stanno ad indicare rispettivamente l’energia maschile e quella femminile, cioè le forze che stanno alla base della creazione dell’universo. Lo Yang è l’energia maschile, una forza fecondatrice attiva, centrifuga, solare, irradiativa, connessa agli elementi fuoco e aria. Lo Yin è l’energia fecondatrice femminile, passiva, ricettiva, centripeta, lunare, inclusiva, legata agli elementi acqua e terra.

Generalmente, l’uomo ordinario non riesce a comprendere a fondo, il vero significato di queste due energie, riducendo il tutto, in maniera semplicistica, all’aspetto uomo e donna. Considerando che il mondo fisico non è altro che la precipitazione di energie e forze che scaturiscono dai piani sottili più elevati, il sesso maschile e femminile non sono altro che la manifestazione sul piano fisico di queste due energie.

Yin e Yang: energia femminile e maschile 

In realtà, questi due aspetti sono soltanto le caratteristiche del corpo fisico. Un individuo infatti, può benissimo avere un corpo fisico Yang (quindi essere di sesso maschile) e un corpo astrale polarizzato maggiormente nello Yin e così via. Ovviamente una donna sarà sempre più Yin di un uomo; avrà dentro di essa una vibrazione che la connetterà direttamente con gli elementi acqua e terra e viceversa sarà per l’uomo.

Queste due energie pervadono tutti gli elementi della natura e dell’universo, in tutti i regni di natura e in tutti i piani di manifestazione. In tutto c’è un po’ di Yang e un po’ di Yin. Il simbolo del Tao, sta ad indicare proprio questo concetto: nello Yin più puro c’è sempre un po’ di Yang e nello Yang più puro c’è sempre un po’ di Yin. Questi due aspetti si sostengono a vicenda e non potrebbero vivere l’uno senza l’altro.

Il concetto di Yin e Yang lo ritroviamo anche nella filosofia induista tantrica. Qui questi due principi sono molto importanti, perché danno vita e movimento all’universo; l’intera realtà è percepita come il loro gioco.

Yin e Yang: l’equilibrio della creazione

Shiva rappresenta il principio maschile universale, l’aspetto divino nella sua qualità di trasformatore e rinnovatore, il supremo archetipo maschile della sessualità trascendente, la Luce Eterna della Coscienza. Shakti rappresenta il principio femminile universale, il Divino nella Sua manifestazione creatrice, è Lei stessa a generare, continuamente, questo Universo che nasce dalle Sue viscere.

L’equilibrio tra queste due forze regola e mantiene in equilibrio tutta la creazione. Tutto ciò che esiste nell’universo, nasce dall’unione di queste due energie che si attraggono, si abbracciano e fanno costantemente l’amore.